DETRAZIONE SULLA TARIFFA RIFIUTI PER CHI PRATICA IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

AMAGA S.p.A. – Gestione Servizi Ambientali

In base all’art. 25 del Regolamento Comunale che disciplina la Tariffa Rifiuti, è prevista, per le utenze domestiche che provvedono a smaltire in proprio gli scarti compostabili mediante compostaggio domestico, una riduzione del 20% della quota fissa e variabile della tariffa. Per ottenere la riduzione, con effetto dal 1° gennaio 2021, occorre presentare una apposita istanza entro il 31 dicembre 2020 nella quale si attesta che verrà praticato il compostaggio domestico in modo continuativo. Ulteriore requisito per ottenere la riduzione è aver frequentato appositi corsi comunali, oltre alla relativa pratica.

L’utente è tenuto a denunciare, entro 60 giorni, il venir meno delle condizioni che hanno generato l’agevolazione. In difetto si provvede al recupero dell’importo dovuto dall’anno successivo a quello di denuncia dell’uso che ha dato luogo alla riduzione tariffaria oltre agli interessi moratori e a sanzioni.

La richiesta di riduzione per l’anno 2021 va presentata direttamente c/o la sede di AMAGA S.p.A. o a mezzo email al seguente indirizzo: commerciale@amaga.it
La scheda di riduzione può essere scaricata dall’applicazione “Riciclario” nella sezione “Documenti” o dal nostro sito internet.

Si ricorda che la richiesta di riduzione della tariffa va presentata ogni anno!

Per chi intende iniziare la pratica del compostaggio domestico o è interessato all’argomento può iscriversi al prossimo corso che si terrà entro l’anno 2020. La scheda di iscrizione può essere scaricata dall’applicazione “Riciclario” nella sezione “Documenti” o dal sito AMAGA al seguente link:

Scheda iscrizione corsi di Compostaggio Domestico